Pollo ai quaranta spicchi d'aglio

Versione stampabileVersione stampabileSend by emailSend by email
2.5
Il tuo voto: Nessuno Media: 2.5 (2 voti)
Pollo ai quaranta spicchi d'aglio
porzioni: 
dosi per 6
tempo di preparazione: 
120
stagione: 
per tutte le stagioni
difficoltà: 
facile

Archivio per portata: Secondi Piatti

Archivio per ingrediente: aglio, carne da cortile, pollo

ingredienti: 
  • 1 pollo ruspante a pelle gialla pronto per la cottura 
  • sale e pepe
  • 2 ramoscelli di timo
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 ciuffi di salvia
  • 2 gambi teneri di sedano con le foglie
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 40 spicchi d’aglio rosa non pelati
  • olio extra vergine q.b.
  • fettine di pane toscano tostate 

Selezioni speciali: Ricette della prova del cuoco

Salare il pollo all’interno e all’esterno, farcirlo con la metà del timo, metà del rosmarino, metà della salvia, metà del sedano, il prezzemolo e quattro spicchi d’aglio. Legarlo.

Porre l’aglio, le erbe e il sedano rimasti in un tegame che possa contenere il pollo. Ungere d’olio, salare e pepare. Girare più volte il pollo nel tegame in modo che possa ungersi bene da ogni parte. Infornare a 180° per circa un’ora e mezzo, abbassando la temperatura a 160° a metà cottura circa. Slegare il pollo, porzionarlo e accomodarlo in un piatto da portata insieme agli spicchi d’aglio. Servire il pollo ben caldo con il proprio fondo di cottura e con le fettine di pane tostato sulle quali i commensali spalmeranno la purea d’aglio che ricaveranno dagli spicchi privati della buccia.