Guazzetto di moscardini, vongole e piselli

Versione stampabileVersione stampabileSend by emailSend by email
0
Il tuo voto: Nessuno
porzioni: 
dosi per 4
tempo di preparazione: 
60
stagione: 
primavera
difficoltà: 
facile

Archivio per portata: Antipasti e piatti di mezzo, Secondi Piatti

Archivio per ingrediente: moscardini, pesce, piselli, vongole

ingredienti: 
  • 1 spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato
  • olio extra vergine q.b.
  • 600 gr di moscardini puliti
  • peperoncino q.b.
  • 1 cucchiaino di prezzemolo trtitato
  • 400 gr di vongole ben spurgate
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 200 gr di pisellini sgranati
  • sale
  • 100 gr di polpa di pomodoro fresco e tagliato a piccoli dadi
  • 1 dl di fumetto di pesce
  • 1 pizzico di zucchero

Selezioni speciali: Ricette della prova del cuoco

In una padella capiente far dorare l’aglio nell’olio, eliminare l’aglio e far raffreddare l’olio. Mettere i moscardini ben asciugati in padella, riaccendere il fuoco e far cuocere coperto e a fiamma bassissima per circa 35’. 1) Togliere il coperchio, spostare i moscardini in un angolo della padella, unire un filo d’olio, il peperoncino e il prezzemolo, rialzare la fiamma, quindi unire le vongole e il vino. Appena l’alcool sarà evaporato togliere le vongole, che nel frattempo si saranno aperte, e tenerle da parte. Unire i piselli, salare e non appena la preparazione avrà ripreso calore aggiungere i pomodori e il fumetto caldo. Coprire e cuocere ancora per circa 10’, 2) Quindi unire lo zucchero, mescolare, unire anche le vongole e far insaporire per qualche minuto. Servire tiepido in piatti fondi. Se si desidera far diventare il guazzetto una zuppetta servire con pane abbrustolito.

Commenti

perchè toglie l'acidità del

perchè toglie l'acidità del pomodoro

Perché si suggerisce di

Perché si suggerisce di aggiungere un cucchiaino di zucchero?

perchè toglie l'acidità del

perchè toglie l'acidità del pomodoro

Lo zucchero non toglie

Lo zucchero non toglie l'acidità del pomodoro. Lo unisco per accentuare la dolcezza del pomodoro.
susanna